Salviamo il milite ignoto

Potrebbe anche interessarti...

Una risposta

  1. Milite ignoto ha detto:

    Mi scusi, sono anche io un “possibile milite ignoto” e devo dire che il suo articolo è indecoroso quanto stupido. Da quello che scrive posso dedurre che sa ben poco delle forze armate italiane, si sarà perso pure che la leva ormai non esiste da anni e che oggi siamo tutti professionisti! Mi auguro davvero che possa leggere perchè non mi sono mai sentito così offeso dalle parole di un giornalista, eppure ne dite tante. Le posso assicurare che le persone cadute in servizio per la Patria hanno eseguito il dovere massimo del proprio giuramento e anche del nostro amato inno, sono eroi e basta.
    Non mi sono dilungato a spiegare tanti dettagli perché la gente come te neppure capirebbe, a giudicare anche dai commenti per il Vittoriano..che indecenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *