Costruiamo un semplice ionizzatore

Potrebbe anche interessarti...

3 risposte

  1. Francesco ha detto:

    Che tensione si ha sulle punte?
    grazie

  2. marc ha detto:

    Sulle punte hai:
    V x 2.82 x N
    V= tensione di partenza (220v)
    N=numero di celle elevatrici
    In questo caso, siccome si hammo 3 celle elevatrici
    si ha circa 1900 volt.
    Molto pochi per un buon inonizzatore.
    Per sparare in aria ioni negativi occorre almeno 9000v.

  3. Francesco ha detto:

    Grazie Marc.
    Solo una chiarificazione, la cella elevatrice si conta con un condensatore e un diodo?
    Il mio circuito (kit preso da Ebay) consta di 20 condensatori e 20 diodi, con ingresso 220 V, dovrei avere più o meno tra i 9000 e i 10000 V.
    Potresti gentilmente dirmi se l’uscita è corretta o meno.
    Siccome la tensione di casa è monofase all’entrata del diodo (catodo) ci va il neutro o la fase?
    Ti ringrazio
    Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *