Costruiamo un semplice ionizzatore

Potrebbe anche interessarti...

2 risposte

  1. Francesco ha detto:

    Che tensione si ha sulle punte?
    grazie

  2. Tigellino ha detto:

    Lo stesso ionizzatore di Elektor ( nr. 47 04/1983 ) che utilizzava componenti simili, prevedeva 27 condensatori e 27 diodi, altrimenti l’effetto corona sulle punte degli spilli non si forma! Diverso per il primo circuito di Nuova Elettronica, dove però dei transistors ztx653 andavano a far oscillare in alta frequenza un trasformatore elevatore e le 8 sole celle utilizzavano rari e cistosi diodi BY509, sempre per poter avere in punta l’effetto corona. Scusa la critica, ma quello di N.E. mi si è guastato e sono un po’ urtato 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *